#StopCETAday – 5 novembre. Attivati anche tu

folla-ceta

Saremo in varie città d’Italia, con iniziative pubbliche e in piazze virtuali, ancora una volta per opporci dal basso agli accordi di libero scambio nemici delle persone e del pianeta. Dopo la grande manifestazione del 7 maggio a Roma, la Campagna Stop TTIP rilancia la mobilitazione sui territori con lo #StopCETAday di sabato 5 novembre. Contestualmente, diffonderemo “CETA: attacco al cuore dei diritti“, un adattamento del dossier “Making Sense of CETA” pubblicato a settembre da numerose organizzazioni della società civile europea.

Di seguito:
– le città che si mobilitano
– il dossier da inviare a europarlamentari del vostro comprensorio e ai capigruppo di Camera e Senato
– i tweet da inviare durante il tweetstorm del 5 novembre

Siamo chiamati a ribadire il nostro no all’accordo UE-Canada, il cavallo di Troia del TTIP. Oltre ad essere altrettanto pericoloso, il CETA apre le porte dell’Europa a più di 40 mila multinazionali statunitensi con una sede in territorio canadese. Dopo accelerazioni e brusche frenate, Bruxelles e Ottawa sono sicure di firmare il trattato entro l’11 novembre. Poi toccherà al Parlamento Europeo ratificare, e infine ai governi nazionali. Ma a quel punto, il CETA sarà già per buona parte in vigore a causa dell’applicazione provvisoria, proposta dalla Commissione UE e avallata dai capi di Stato. Riteniamo inaccettabile scavalcare i parlamenti nazionali su materie di tale importanza per la vita dei cittadini. Non condividiamo l’impostazione dei grandi accordi commerciali, costruiti su misura per il grande business a discapito dei diritti e dei beni comuni. Per questo invitiamo tutte le cittadine e i cittadini a scendere in piazza per fermarli ancora una volta.

Il video da diffondere #5nov #StopCETAday

Iniziative di piazza (in aggiornamento)

A Roma, dalle ore 11, spaghettata #StopCETA davanti a Montecitorio. Informazioni su https://www.facebook.com/events/132545393887527/

A Milano, dalle ore 11, giornata #StopCETA all’Arci Bellezza. Informazioni su http://stop-ttip-milano.net

A Torino, dalle ore 15, presidio #StopCETA sotto il grattacielo San Paolo. Informazioni su https://www.facebook.com/events/1814157412202551/

A Udine, dalle ore 15 , evento #StopCETA in piazza XX settembre. Informazioni su https://www.facebook.com/events/185307835206551/

A Verona, dalle ore 10, presidio in piazza Bra. Alle ore 11, partenza corteo #StopCETA. Ore 12, presidio sotto la sede di Confindustria. Informazioni su https://www.facebook.com/events/205012429926824/

A Catanzaro, dalle ore 10.30 in piazza Prefettura, presidio #StopCETA #StopTTIP. Informazioni su https://www.facebook.com/events/360443997624879/

A Gallarate, dalle ore 18 presso il Salone CUAC via Torino 64 Mostra e apericena #StopCETA #StopTTIP. Informazioni su https://t.co/WXlYM7p6b4

A Napoli, alle ore 18, in via Diaz 44 flash mob durante l’evento “SudÈuropa – Un’alternativa all’austerità dal Sud Europa”, con Eleonora Forenza, la partigiana Lidia Menapace e il sindaco Luigi De Magistris.

Il dossier da spedire a Europarlamentari e Capigruppo Camera e Senato

“CETA. Attacco al cuore dei diritti”, è l’estratto del dossier “Making Sense of CETA” curato dalla Campagna Stop TTIP Italia. Spediscilo agli europarlamentari del tuo comprensorio (trovi le email e gli account twitter in questa pagina) e ai Capigruppo di Camera e Senato:

Capigruppo al Senato
luigi.zanda@senato.it; paolo.romani@senato.it; renato.schifani@senato.it; lucio.barani@senato.it; karl.zeller@senato.it; mario.ferrara@senato.it; gianmarco.centinaio@senato.it; anna.bonfrisco@senato.it

Capigruppo alla Camera dei Deputati
r.brunetta@camera.it; cecconi_a@camera.it; dellai_l@camera.it; fedriga_m@camera.it; lupi_m@camera.it; monchiero_g@camera.it; pisicchio_g@camera.it; rampelli_f@camera.it; rosato_e@camera.it; scotto_arturo@camera.it

Presidente della Camera
http://presidente.camera.it/10

Presidente del Senato
pietro.grasso@senato.it; rosario.aitala@senato.it

Sui Social

Su Twitter e Facebook utilizziamo gli hashtag #StopCETA, #StopTTIP e #StopCETAday per raccontare questa giornata con immagini e messaggi da tutta Italia:

  • carica e diffondi il dossier sui tuoi social (http://bit.ly/2fC4U7h), accompagnato dagli hashtag #StopCETA e #StopCETAday
  • Invia i seguenti tweet per sostenere la giornata durante il tweetstorm (5 novembre dalle ore 11.00):

    1).@CarloCalenda oggi è lo #StopCETAday. Serve un dibattito pubblico su #CETA ora  @StopTTIP_Italia2) .@lauraboldrini sostenga un dibattito parlamentare su #CETA prima della ratifica. Necessario analizzare criticità @StopTTIP_Italia #stopCETAday

    3) #StopCETA #StopCETAday vuoi sostenere @StopTTIP_Italia? diffondi dossier #StopCETA a tutti i tuoi contatti http://bit.ly/2fC4U7h4

 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: