Leaked di Greenpeace: 248 pagine di testi consolidati

ttip

Alle 11.00 del mattino del 2 maggio Greenpeace pubblicherà 248 pagine di testo consolidato del negoziato TTIP, mostrando come i negoziatori statunitensi ed europei, nonostante la retorica usata, stiano definendo una politica che andrà ad indebolire fortemente i processi legislativi europei, mettendo in discussione diritti consolidati.

I documenti classificati e fino al leaked di Greenpeace mantenuti secretati, rappresentano i due terzi dei testi discussi nell’ultimo round negoziale di aprile, svoltosi a New York, e constano di 13 capitoli che trattano dei temi più svariati, dalle telecomunicazioni alla cooperazione regolatoria, dai pesticidi e l’agricoltura alle barriere commerciali.

Per Jorgo Rees, direttore di Greenpeace EU, questi documenti “confermano quello che stiamo dicendo da molto tempo: il TTIP metterebbe le grandi imprese al centro della decisione politica, a discapito dell’ambiente e della salute pubblica. Sapevamo che la posizione dell’Unione Europea era pessima, ora sappiamo che quella statunitense è ancora peggio. Un compromesso tra le due sarebbe inaccettabile”.

La rivelazione avviene a meno di una settimana dalla manifestazione nazionale Stop TTIP, che si svolgerà a Roma sabato 7 maggio.

Per monitorare su Twitter gli sviluppi, segui l’hashtag #ttipleaks

Advertisements

Pubblicato il 1 maggio 2016 su Blog. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: