15 maggio, ore 13@Camera dei Deputati: Stop TTIP lancia un appello a candidati e parlamentari

Il link al video della conferenza stampa

Il presidio della campagna in piazza Montecitorio

Il presidio della campagna in piazza Montecitorio

Roma, 13 Maggio – Il TTIP, Transatlantic Trade and Investment Partnership, il trattato di libero scambio tra Unione Europea e Stati Uniti d’America attualmente oggetto di negoziati volutamente segreti, è qualcosa di più di una semplice trattativa di liberalizzazione commerciale. E’un attacco frontale che vede lobby economiche, Governi e poteri forti accanirsi su quello che rimane dei diritti del lavoro, della persona, dell’ambiente e di cittadinanza dopo anni di crisi economica e finanziaria, in un più ampio tentativo di disarticolare le conquiste di anni di lotte sociali con le politiche di austerity e di redistribuzione del reddito verso l’alto.

Le oltre 60 organizzazioni, sindacati, movimenti, associazioni, vertenze locali che aderiscono alla campagna nazionale STOP TTIP Italia presentano il 15 Maggio alle ore 13.00 presso la Sala Stampa della Camera (via della Missione 4) il proprio appello ai candidati alle elezioni europee e invita i Parlamentari a condividere i dettagli segreti del Trattato e le prossime iniziative di lotta della Piattaforma.

Il 15 Maggio a Bruxelles la Confindustria belga insieme a Business Europe presieduta da Emma Marcegaglia si incontreranno per l’European Business summit proprio per fare pressione sulle istituzioni europee, a pochi giorni dalle elezioni, perché accelerino le trattative del TTIP senza alcuna considerazione dell’opposizione di sindacati, società civile e movimenti che quel giorno scenderanno in piazza per far sentire la propria voce

La campagna invita tutti i parlamentari interessati a discutere i contenuti del Trattato ad intervenire alla Conferenza stampa per incontrare i rappresentanti della Campagna e chiede, contestestualmente, ai Capigruppo di tutti i gruppi parlamentari di Camera e Senato un incontro urgente per approfondire gli aspetti più preoccupanti del negoziato in corso ed ascoltare le ragioni dei movimenti, delle associazioni e della Società civile.

L’appello ai candidati

La Campagna STOP TTIP è promossa da Abruzzo Social Forum, Aiab, Altramente, Arci, Associazione Botteghe Del Mondo, Associazione Culturale Punto Rosso, Associazione Rurale Italiana, A Sud, Attac Italia, Centro Internazionale Crocevia, Centro Nuovo Modello di Sviluppo, CETRI-Tires, Cipsi, Comisión Europea Derechos Humanos Y Pueblos Ancestrales, Comitato Lavoratori Cileni Esiliati, Comitato per la Pace Rachel Corrie (Valpolcevera Genova Bolzaneto), Comitato Roma 12 per i Beni Comuni, Commissione Audit Parma, Comune-Info, Confederazione Cobas, Coop. Fair, Coordinamento Nord Sud Del Mondo, Cospe, Costituzione Benicomuni, Ecomapuche – Amicizia Con Il Popolo Mapuche, eQual, Ennenne, Fairwatch, Fiom, Fondazione Cercare Ancora, Fondazione Culturale Responsabilità Etica, Forum cittadini del mondo R. Amarugi, Forum Italiano Dei Movimenti Per L’acqua, Forum per una nuova finanza pubblica e sociale, Fratelli dell’uomo, Global Project, Laboratorio Urbano Reset, Link – Coordinamento Universitario, Mag 4 Piemonte, Maurice GLBTQ, Medici Senza Camice, Mst-Italia, Municipio Dei Beni Comuni, Osservatorio Italiano Sulla Salute Globale, People Health Movement, Re:Common, Rete Della Conoscenza, Reorient, Rete Della Conoscenza, Sbilanciamoci, Scup, Sos Geotermia – Coordinamento Dei Comitati In Difesa Dell’Amiata, Spazi Popolari – Agricoltura-Organica-Rigenerativa, Transform! Italia, Un Ponte Per, Unione Degli Studenti, Unione Sindacale Italiana , Yaku

E’ sostenuta daFederica Daga (M5S), Lista L’Altra Europa con Tsipras, Partito Pirata Italiano, Rifondazione Comunista, SEL

iSngoli aderenti Anna Bellia, Franco Boni, Stefania Brocchi, Iolanda Capezza, Giulio Cengia, Silvia De Luca, Linda Guerra, Francesco Lucat, Silvana Niutta, Enrica Noseda, Sergio Ruggeri, Andrea Saroldi, Giorgio Sgarbi, Maria Pia Simonetti, Susanna Sinigaglia, Vitangelo Solimini, Alex Zanotelli

Annunci

Pubblicato il 13 maggio 2014 su Blog. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 3 commenti.

  1. L’ha ribloggato su P33racy's Bit [or BitchX]e ha commentato:
    ..ma ai “candidati e parlamentari” importa una sega. io.sono.qui. openpolis.

  2. Gianandrea Piccioli

    Difficile dare la palma del peggiore a uno dei tanti provvedimenti che incombono per renderci sempre più sudditi; ma certo questo è nella lista dei top ten. Aderisco quindi all’appello con convinzione.
    Gianandrea Piccioli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: